Stampa

Agenzie stampa: Vigili fuoco:Mannone(Cisl),da contratto aumenti 160-400 euro

on . Postato in Stampa

giornali

ZCZC4075/SXA
XCI41617_SXA_QBXB
R CRO S0A QBXB
Vigili fuoco:Mannone(Cisl),da contratto aumenti 160-400 euro
(v. "Vigili fuoco: ministro Madia annuncia..." delle 13:19)
   (ANSA) - ROMA, 8 FEB - "Dopo 9 anni di blocco abbiamo
finalmente siglato il rinnovo contrattuale del comparto dei
Vigili del Fuoco. L'accelerazione sulla parte economica è stata


operata affinché nel più breve tempo possibile possano arrivare
nelle buste paga dei colleghi gli aumenti contrattuali. La
trattativa è stata complessa ma si è conclusa in termini
positivi". Lo dichiara in una nota il Segretario Generale della
Federazione Nazionale della Sicurezza della Cisl, Pompeo
Mannone.  "Oltre al rinnovo contrattuale - continua Mannone-
abbiamo trovato l'accordo sull'assegno di specificità e sulle
ulteriori risorse relative alla specificità del comparto che
portano aumenti retributivi complessivi molto significativi che
vanno dai 160 ai 400 euro mensili. Gli arretrati contrattuali
saranno di rilievo e sono state rivalutate le quote orarie dello
straordinario a partire dal 2016. Quindi, un risultato positivo,
tenendo conto delle risorse stanziate nella legge di bilancio,
della fine della legislatura ed anche in considerazione del
fatto che il contratto è  pressoché scaduto e quindi già in
autunno dovremo presentare la piattaforma contrattuale per il
triennio 2019-2021. Sono stati assunti dal Governo diversi
impegni tra cui l'avvio della previdenza complementare, tema
fortemente richiesto in modo peculiare dalla nostra Federazione,
e quello sull'assicurazione sugli infortuni Inail". "Quindi -
conclude Mannone - una buona risposta ai Vigili del Fuoco che
fanno un lavoro straordinario ed insostituibile per i cittadini
e per l'intera comunità". (ANSA).

     COM-BOS
08-FEB-18 13:31 NNN

  ZCZC
AGI0352 3 ECO 0 R01 /

Pa: Fsn Cisl, finalmente siglato rinnovo Vigili Fuoco =
(AGI) - Roma, 8 feb. - "Dopo 9 anni di blocco abbiamo
finalmente siglato il rinnovo contrattuale del comparto dei
Vigili del Fuoco. L'accelerazione sulla parte economica e'
stata operata affinche' nel piu' breve tempo possibile possano
arrivare nelle buste paga dei colleghi gli aumenti
contrattuali. La trattativa e' stata complessa ma si e'
conclusa in termini positivi". Lo dichiara in una nota il
Segretario Generale della Federazione Nazionale della Sicurezza
della Cisl, Pompeo Mannone.  
    "Oltre al rinnovo contrattuale - continua Mannone - abbiamo
trovato l'accordo sull'assegno di specificita' e sulle
ulteriori risorse relative alla specificita' del comparto che
portano aumenti retributivi complessivi molto significativi che
vanno dai 160 ai 400 euro mensili.  Gli arretrati contrattuali
saranno di rilievo e sono state rivalutate le quote orarie
dello straordinario a partire dal 2016. Quindi, un risultato
positivo, tenendo conto delle risorse stanziate nella legge di
bilancio, della fine della legislatura ed anche in
considerazione del fatto che il contratto e'  pressoche'
scaduto e quindi gia' in autunno dovremo presentare la
piattaforma contrattuale per il triennio 2019-2021. Sono stati
assunti dal Governo diversi impegni tra cui l'avvio della
previdenza complementare, tema fortemente richiesto in modo
peculiare dalla nostra Federazione, e quello sull'assicurazione
sugli infortuni INAIL". "Quindi- conclude Mannone- una buona
risposta ai Vigili del Fuoco che fanno un lavoro straordinario
ed insostituibile per i cittadini e per l'intera comunita'".
(AGI)
Red/Ila
081315 FEB 18

NNNN


  VIGILI FUOCO: FNS CISL "FINALMENTE SIGLATO RINNOVO CONTRATTO"
ROMA (ITALPRESS) - "Dopo 9 anni di blocco abbiamo finalmente
siglato il rinnovo contrattuale del comparto dei Vigili del Fuoco.
L'accelerazione sulla parte economica e' stata operata affinche'
nel piu' breve tempo possibile possano arrivare nelle buste paga
dei colleghi gli aumenti contrattuali. La trattativa e' stata
complessa ma si e' conclusa in termini positivi". Lo afferma in
una nota il segretario generale della Federazione Nazionale della
Sicurezza della Cisl, Pompeo Mannone.
"Oltre al rinnovo contrattuale - continua Mannone - abbiamo
trovato l'accordo sull'assegno di specificita' e sulle ulteriori
risorse relative alla specificita' del comparto che portano
aumenti retributivi complessivi molto significativi che vanno dai
160 ai 400 euro mensili. Gli arretrati contrattuali saranno di
rilievo e sono state rivalutate le quote orarie dello
straordinario a partire dal 2016. Quindi, un risultato positivo,
tenendo conto delle risorse stanziate nella legge di bilancio,
della fine della legislatura ed anche in considerazione del fatto
che il contratto e' pressoche' scaduto e quindi gia' in autunno
dovremo presentare la piattaforma contrattuale per il triennio
2019-2021. Sono stati assunti dal Governo diversi impegni tra cui
l'avvio della previdenza complementare, tema fortemente richiesto
in modo peculiare dalla nostra Federazione, e quello
sull'assicurazione sugli infortuni INAIL". "Quindi - conclude
Mannone - una buona risposta ai Vigili del Fuoco che fanno un
lavoro straordinario ed insostituibile per i cittadini e per
l'intera comunita'".
(ITALPRESS).
sat/com
08-Feb-18 13:22
NNNN

 
ZCZC
DIR0548 3 LAV  0 RR1 N/POL / DIR /TXT  

PA. MANNONE (FNS CISL): FINALMENTE SIGLATO RINNOVO VIGILI DEL FUOCO.
AUMENTI RETRIBUTIVI COMPLESSIVI: DAI 160 AI 400 EURO MENSILI

(DIRE) Roma, 8 feb. - "Dopo 9 anni di blocco abbiamo finalmente
siglato il rinnovo contrattuale del comparto dei Vigili del
Fuoco. L'accelerazione sulla parte economica e' stata operata
affinche' nel piu' breve tempo possibile possano arrivare nelle
buste paga dei colleghi gli aumenti contrattuali. La trattativa
e' stata complessa ma si e' conclusa in termini positivi". Lo
dichiara in una nota il Segretario Generale della Federazione
Nazionale della Sicurezza della Cisl, Pompeo Mannone.  
   "Oltre al rinnovo contrattuale- continua Mannone-  abbiamo
trovato l'accordo sull'assegno di specificita' e sulle ulteriori
risorse relative alla specificita' del comparto che portano
aumenti retributivi complessivi molto significativi che vanno dai
160 ai 400 euro mensili.  Gli arretrati contrattuali saranno di
rilievo e sono state rivalutate le quote orarie dello
straordinario a partire dal 2016. Quindi, un risultato positivo,
tenendo conto delle risorse stanziate nella legge di bilancio,
della fine della legislatura ed anche in considerazione del fatto
che il contratto e'  pressoche' scaduto e quindi gia' in autunno
dovremo presentare la piattaforma contrattuale per il triennio
2019-2021. Sono stati assunti dal Governo diversi impegni tra cui
l'avvio della previdenza complementare, tema fortemente richiesto
in modo peculiare dalla nostra Federazione, e quello
sull'assicurazione sugli infortuni INAIL". "Quindi- conclude
Mannone- una buona risposta ai Vigili del Fuoco che fanno un
lavoro straordinario ed insostituibile per i cittadini e per
l'intera comunita'".
  (Vid/ Dire)
13:50 08-02-18

NNNN

Accesso Registrato

Conquiste del Lavoro

conquiste

 

Confederazione CISL

cisl

 

Servizi CISL

noi cisl