Stampa

Carceri: Fns Cisl, solo 305 nuovi agenti è una beffa

on . Postato in Stampa

assunzionepersonaleCarceri: Fns Cisl, solo 305 nuovi agenti è una beffa
(v.'Carceri: Orlando, reclutamento...' delle 17.55)
(ANSA) - ROMA, 4 AGO - "Nel piano di assunzioni autorizzate dalla Ministra Madia sono previste solo 305 unità di Polizia Penitenziaria. Un'autentica beffa, una grave sottovalutazione dei problemi del pianeta carcere che diventano sempre più acuti
e gli effetti sono devastanti sul personale e sulla sicurezza dei cittadini". Lo dichiara Pompeo Mannone, Segretario Generale
FNS CISL. "I turni massacranti del personale, l'evasione di detenuti, la necessità di aprire nuovi padiglioni nelle carceri e l'esigenza
di migliorare architettonicamente quelli esistenti con la creazione di più spazi a disposizione per tutti avrebbero dovuto indurre il Governo - dice Mannone - a trovare soluzioni rispondenti alla pesante

situazione in cui versano gli istituti
di pena". "Non è accettabile infatti - prosegue - che non si garantisca per problemi di organici la vigilanza sulle mura di cinta con il numero di agenti necessari al servizio, che i sistemi di
antintrusione e antievasione siano inadeguati e che i mezzi in possesso dei NTP siano vetusti ed insicuri". "Il Ministro Orlando invece di farsi carico in modo efficace del problema organici della Polizia penitenziaria convoca i vertici
dei Dipartimenti interessati per rifare il punto della situazione dei suicidi dei detenuti, certamente argomento importante anche dal punto di vista mediatico anche se preferiremmo che si analizzassero anche quelli che coinvolgono il personale, occorre al contrario individuare misure efficaci e soprattutto rapide da inserire nella prossima legge di bilancio
che aumenti l'organico e che stanzi risorse finanziarie adeguate" conclude Mannone.(ANSA).

AU
04-AGO-17 18:57 NNN

Accesso Registrato

Conquiste del Lavoro

conquiste

 

Confederazione CISL

cisl

 

Servizi CISL

noi cisl