Stampa

IPM Quartucciu.

on . Postato in Notizie

quartucciuEgr. Presidente,

la CISL FNS pone alla Sua attenzione la gravissima denuncia portata a ns. conoscenza dal personale in servizio presso l'IPM di Quartucciu.

Una disamina che lascia poco spazio alle parole ma che necessità di un superiore intervento risolutivo.

Interventi che devono garantire la tutela e la valorizzazione del personale, del miglioramento delle condizioni di lavoro e di sicurezza dei nostri colleghi.

Auspichiamo che si attuino immediatamente delle azioni concrete e tempestive perchè la drammaticità della situazione denunciata impone chiare misure di urgente intervento.

Distinti saluti.

 

IL SEGRETARIO GENERALE

Pompeo Mannone

 

Stampa

Casa Circondariale Spoleto. Problematiche irrisolte

on . Postato in Notizie

spoleto_neveLa scrivente FNS CISL intende, con la presente, porre nuovamente alla Sua attenzione la problematica irrisolta che insiste presso la Casa Circondariale di Spoleto.

In questa, come noto, a fronte di una impennata dell'incremento della popolazione detenuta - aumento di circa 250 detenuti avvenuto in pochi mesi, il numero di personale penitenziario è rimasto invariato.

Solo la responsabilità del personale il suo senso di appartenenza - si pensi che solo 2-3 assenze per malattia vengono registrate quotidianamente nell'istituto – permettono con enormi sacrifici la conduzione dell'istituto.

Ma sono proprio gli stessi nostri colleghi ivi impiegati che chiedendoci aiuto si pongono la domanda di quanto ancora puo' durare questa criticità, quanto ancora è possibile attingere e/o spremere questo personale.

Appare palese la situazione di assoluta criticità e la necessità di un intervento immediato.

Sarebbe quindi opportuno, in attesa di un invio di personale proveniente dai concorsi in atto, prevedere, come è stato peraltro già fatto per altre realtà regionali, la predisposizione da parte dei Superiori Uffici di un interpello di mobilità con trattamento di missione presso questa realtà.

Auspichiamo azioni concrete e tempestive perchè la drammaticità della situazione richiede misure di carattere eccezionale.

 

IL SEGRETARIO GENERALE

Pompeo Mannone

Stampa

Consiglio dei Ministri del 13 gennaio - Novità assunte per il Comparto della Polizia Penitenziaria.

on . Postato in Notizie

consigliodeiministriSi riportano le più rilevanti novità assunte per quanto concerne il Comparto della polizia penitenziaria, durante la seduta del 13.1.10 del Consiglio dei Ministri:

dichiarazione dello stato di emergenza, fino al 31.12.2010, per le problematiche legate al sovraffollamento della popolazione detenuta.

costruzione/realizzazione di 47 nuovi padiglioni (realizzate con la metodologia avviata già nell'esperienza “terremoto Aquila” con la costruzione in 3 turni, che dovrebbe garantire una tempistica di realizzazione edilizia minore rispetto al normale. Si parla di 20 gg per dei lavori che altrimenti verrebbero realizzati in almeno 3 mesi).

Realizzazione nell'arco temporale del 2011-2012 della costruzione di nuove strutture penitenziarie cosiddette “flessibili”, con l'intervento di investimenti di capitali privati.

Al fine di dare realizzazione ai punti precedentemente indicati il C.d.M. ha stabilito altresì delle importanti norme di accompagnamento.

Assunzione straordinaria di personale di polizia penitenziaria nel numero di 2000 unità

deflazione del sistema detentivo attraverso l'introduzione del messa in prova (oggi prevista per i minorenni) anche per gli adulti, per ipotesi di reato sotto i tre anni; arresti domiciliari per detenuti la cui pena residua sia di 1 anno.

Cordiali saluti.

 

Stampa

COMUNICATO STAMPA - CDM 13 GEN 2010 SISTEMA PENITENZIARIO

on . Postato in Notizie

comunicatoSi trasmete in allegato, il comunicato stampa del Seg. Gen. CISL FNS sulle dichiarazioni del Ministro Alfano nel C.d.M. Del 13.1.10 sulla necessità di intervenire a fronte delle ormai annose problematiche che attanagliano il sistema penitenziario.

Si prega volerne dare la massima diffusione.

********************

Comunicato stampa

“Apprendiamo con favore le parole pronunciate a margine del C.d.M. Del 13.1.10 del Ministro Alfano sulla necessità di intervenire a fronte delle ormai annose problematiche che attanagliano il sistema penitenziario. Sovraffollamento, carenza di personale e necessità di deflazionamento del sistema detentivo attraverso l'introduzione di pene alternative alla detenzione” dichiara il Segretario Generale della FNS CISL Pompeo MANNONE.

“Auspichiamo che dalle parole si passi rapidamente a fatti concreti e quindi che i provvedimenti siano esigibili nel breve” continua il Segretario Generale.

“Tali interventi debbono porsi anche in una prospettiva di crescenti investimenti economici di settore e tra questi sopratutto quelli che riguardano il personale di polizia penitenziaria.

Investimenti quindi sull'organico, sulle risorse contrattuali e sulla sicurezza negli istituti tutti tesi a ridare lustro al compito istituzionale dei nostri colleghi impegnati quotidianamente in prima linea nell'emergenza carcere” conclude il Segretario Generale della FNS CISL.

*********************

Cordiali saluti.

Il Segretario Generale CISL FNS

Pompeo MANNONE

 

 

 

Accesso Registrato

Conquiste del Lavoro

conquiste

 

Confederazione CISL

cisl

 

Servizi CISL

noi cisl