Stampa

Piano di mobilità a domanda collegato alle assegnazioni del 175° Corso

on . Postato in Notizie

Cari Amici e Amiche,

in data odierna si è svolto presso il Dipartimento Amministrazione Penitenziaria alla presenza iniziale del Capo DAP , Presidente Basentini, del Direttore Generale del Persone e delle Risorse, Parisi e del Direttore Generale del Personale del DGMeC, Dr. Starita e del Dr. Delli Santi l’incontro inerente Piano di mobilità a domanda collegato alle assegnazioni del 175° Corso.

Preliminarmente la Fns Cisl ha posto la questione, peraltro indicata solo dalla Ns. sigla sindacale la scorsa settimana relativa al trattamento di missione dei neo vice ispettori.

L’Amministrazione sulla scorta di questo nostro ulteriore intervento ha rilevato la necessità di rivedere la circolare e quindi di intervenire sulla suddetta questione.

Per quanto riguarda, invece, sul Piano di mobilità a domanda collegato alle assegnazioni del 175° Corso la Fns Cisl ha voluto evidenziare alcune discrepanze circa il fatto che in alcune sedi risulta una carenza di n. 45 unità e l’incremento netto risulta essere solo di n.02 unità mentre in altra la carenza segnalata è di n. 75 ed l’ incremento di solo 05 unità.

La Fns CISL pertanto ha richiesto che sia garantito una assegnazione equa minima di personale per tutti gli istituti, distribuendo poi il restante personale in maniera congrua rispettando le nuove esigenze dell’Amministrazione tenendo presente delle varie questioni tra cui la carenza di personale dell’istituto , l’apertura di padiglioni e/o nuovi sezioni, capienza detentiva, etc, etc.

L’Amministrazione dopo ampia discussione ha preso atto delle osservazioni esposte durante la riunione e ha informato le OO.SS. che sarà incrementato il personale per il Distretto del Lazio ( 110 uomini e 64 Donne) mentre per la Sicilia resta confermata la proposta iniziale cioè di 98 uomini e 36 donne, mentre per le regioni (es. Triveneto, della Campania e della Sardegna) vi sarà una migliore ridistribuzione in ambito del distretto .

La Fns Cisl, inoltre, per quanto concerne il personale da adibire al contingente minorile del DGMeC, ha chiesto il rispetto dell’accordo sottoscritto a suo tempo per la compensazione legata all’assegnazione degli allievi vice ispettori, 47 unità, chiedendo un ulteriore incremento di 40 unità, per un totale di 87 unità rispetto alle 60 indicate nell’informazione odierna.

L’Amministrazione si è riservata di inviare la tabella aggiornata con le relative modifiche in tempi brevi.

Cordiali Saluti.

Ing. Pompeo MANNONE

Accesso Registrato

Conquiste del Lavoro

conquiste

 

Confederazione CISL

cisl

 

Servizi CISL

noi cisl