Stampa

Aggredisce in ospedale polizia penitenziaria

on . Postato in Polizia Penitenziaria

stamattina un detenuto ricoverato presso l'ospedale santo spirito di roma ha aggredito un agente di polizia penitenziaria-

Si tratta di un detenuto italiano con problema psichiatrico per il quale erano stati disposti arresti ospedalieri senza passaggio in carcere .

Preso poi in carico dal personale di Regina Coeli e del Femminile-

Durante il turno di piantonamento il personale ha scoperto che il detenuto aveva con se un cellulare e glielo hanno tolto.

aggressione che per fortuna non ha avuto conseguenze per il personale .

Per la fns Cisl tale aggressione poteva essere evitata se le attuali Rems potevano accogliere maggiori detenuti -

Le REMS così come create non riescono a contenere il numero di detenuti che necessitano l'assistenza rispetto a quelli previsti , in numero maggiore , negli OPG.

Un sovraffollamento di 990 ,Il dato è del 30 aprile 2017, detenuti considerato che n. 6.228 risultano essere i detenuti reclusi nei 14 Istituti del Lazio, dato 30 aprile 2017, rispetto ad una capienza regolamentare di detenuti prevista di n. 5.238

-----------------------------------------

Stampa

Carceri: Fns Cisl, detenuto tenta evasione istituto Velletri

on . Postato in Polizia Penitenziaria

Carceri: Fns Cisl, detenuto tenta evasione istituto Velletri

ROMA

(ANSA) - ROMA, 10 MAG - Un detenuto italiano ha tentato di evadere dal carcere di Velletri durante i passeggi. Lo riferisce la Fns Cisl. "L'uomo - spiega il sindacalista Massimo Costantino - ha calato un lenzuolo dalla cella nel passeggio e ha tentato di scavalcare il muro. È stato visto e prontamente bloccato dal personale in servizio". "Attualmente - aggiunge Costantino - non vi è servizio di sentinelle nel carcere di Velletri. Nell'istituto sono presenti 585 detenuti rispetto ai 411 previsti con un sovraffollamento di 174 persone".

Accesso Registrato

Conquiste del Lavoro

conquiste

 

Confederazione CISL

cisl

 

Servizi CISL

noi cisl