Stampa

1030 assunzioni nel CNVVF

on . Postato in Notizie

VIGILI DEL FUOCO
ASSUNTE N. 1030 UNITA’
ACCOLTE LE RICHIESTE DELLA FNS-CISL
Grazie all’azione sindacale messa in campo dalla FNS-CISL anche con la nota del 18
luglio scorso al Sottosegretario all’Interno On. Bocci in cui abbiamo denunciato le
insostenibili carenze d’organico che attanagliano da tempo il Corpo Nazionale dei
Vigili del Fuoco e in cui avevamo chiesto una risposta urgente al problema con
un’apposita iniziativa legislativa volta ad assumere personale operativo, in queste ore
la Camera dei Deputati ha convertito in legge il D.L. n.90/2014 sulla Pubblica
Amministrazione che prevede l’assunzione di 1030 unità Vigili del Fuoco. Il
provvedimento dovrà essere approvato dal Senato nell’arco della prossima settimana
Le risorse economiche necessarie a queste nuove assunzioni (che vanno a sommarsi a
quelle previste dal turn-over) verranno recuperate da quelle disponibili per i richiami
del personale discontinuo.
Riteniamo che questa sia una importante risposta, anche se non risolutiva rispetto le
esigenze attuali, che il Governo ed il Parlamento ha voluto dare al servizio fornito al
Paese dai Vigili del Fuoco. Un risultato che va sicuramente attribuito alla tenacia e
alla lungimiranza delle proposte sindacali della FNS-CISL.
A questo obiettivo raggiunto adesso dobbiamo centrarne altri, come il rinnovo
contrattuale e la previdenza complementare per tutto il personale, e ciò sarà possibile
solo se si darà forza alla FNS-CISL che continua ad essere saldamente di gran lunga
il primo sindacato dei Vigili del Fuoco.
IL NOSTRO IMPEGNO PER MIGLIORARE IL SERVIZIO AL PAESE E LE
CONDIZIONI DEL PERSONALE DEL C.N.VV.F.

Stampa

ultimissime 1030 assunzioni nel CNVVF

on . Postato in Notizie

VIGILI DEL FUOCO
ASSUNTE N. 1030 UNITA’
ACCOLTE LE RICHIESTE DELLA FNS-CISL
Grazie all’azione sindacale messa in campo dalla FNS-CISL anche con la nota del 18
luglio scorso al Sottosegretario all’Interno On. Bocci in cui abbiamo denunciato le
insostenibili carenze d’organico che attanagliano da tempo il Corpo Nazionale dei
Vigili del Fuoco e in cui avevamo chiesto una risposta urgente al problema con
un’apposita iniziativa legislativa volta ad assumere personale operativo, in queste ore
la Camera dei Deputati ha convertito in legge il D.L. n.90/2014 sulla Pubblica
Amministrazione che prevede l’assunzione di 1030 unità Vigili del Fuoco. Il
provvedimento dovrà essere approvato dal Senato nell’arco della prossima settimana
Le risorse economiche necessarie a queste nuove assunzioni (che vanno a sommarsi a
quelle previste dal turn-over) verranno recuperate da quelle disponibili per i richiami
del personale discontinuo.
Riteniamo che questa sia una importante risposta, anche se non risolutiva rispetto le
esigenze attuali, che il Governo ed il Parlamento ha voluto dare al servizio fornito al
Paese dai Vigili del Fuoco. Un risultato che va sicuramente attribuito alla tenacia e
alla lungimiranza delle proposte sindacali della FNS-CISL.
A questo obiettivo raggiunto adesso dobbiamo centrarne altri, come il rinnovo
contrattuale e la previdenza complementare per tutto il personale, e ciò sarà possibile
solo se si darà forza alla FNS-CISL che continua ad essere saldamente di gran lunga
il primo sindacato dei Vigili del Fuoco.
IL NOSTRO IMPEGNO PER MIGLIORARE IL SERVIZIO AL PAESE E LE
CONDIZIONI DEL PERSONALE DEL C.N.VV.F.

Accesso Registrato

Conquiste del Lavoro

conquiste

 

Confederazione CISL

cisl

 

Servizi CISL

noi cisl