Stampa

Carceri: Mannone(Fns Cisl), siamo seri e responsabili

on . Postato in Stampa

PompeoMannoneFeb17ZCZC5425/SXA
XCI89258_SXA_QBXB
R CRO S0A QBXB
Carceri: Mannone(Fns Cisl), siamo seri e responsabili
(v.'Carceri: appello Consolo(Dap), sindacati siano..'delle 13.48
  (ANSA) - ROMA, 19 SET - "I poliziotti penitenziari sono allo
stremo, vivono una condizione di lavoro pesantissima e
necessitano di risposte risolutive e non di annunci o

manifestazioni di buona volontà: il senso di responsabilità che
chiede il capodipartimento Consolo alle organizzazioni sindacali
di settore lo richiediamo al Ministro Orlando ed allo stesso
capo del DAP ". Lo dichiara il segretario generale della Fns
Cisl, Federazione Nazionale Sicurezza della Cisl, Pompeo
Mannone.
  "La  manifestazione di oggi a Montecitorio, civile e
pacifica, svoltasi nel giorno della festa del Corpo- dice
Mannone - è stata proprio un' autentica dimostrazione di serietà
e responsabilità a fronte dei gravi problemi e delle tensioni
che si registrano nelle carceri italiane ed alla richiesta del
personale di protestare in modo più eclatante. Siamo noi che
richiediamo al Ministro Orlando di affermare la linea di
investire nel sistema carceri con più organico, più istituti,
migliori condizioni di lavoro e più tutele del personale".
"Serve una migliore organizzazione del lavoro, più attenzione e
responsabilità da parte di chi dirige la macchina amministrativa
sia nel Dipartimento che nei Provveditorati e negli Istituti".
"E' inoltre necessario - dice ancora il sindacalista - un cambio
di rotta complessivo dell'Amministrazione politica e tecnica
spesso caratterizzati da atteggiamenti autoreferenziali e
sterili che aggravano la situazione complessiva e si scaricano
sul personale".
  "Se non ci saranno passi in avanti concreti - ha concluso
Mannone - saremo costretti nuovamente a scendere in piazza
perché quello di oggi è stato solo il primo assaggio di una
stagione che si prefigura molto conflittuale". (ANSA).

    AU
19-SET-17 15:34 NNN

 ZCZC
AGI0464 3 CRO 0 R01 /

Carceri: Cisl, senza risposte scenderemo ancora in piazza =
(AGI) - Roma, 19 set. - "I poliziotti penitenziari sono allo
stremo, vivono una condizione di lavoro pesantissima e
necessitano di risposte risolutive e non di annunci o
manifestazioni di buona volonta': il senso di responsabilita'
che chiede il capodipartimento Consolo alle organizzazioni
sindacali di settore lo richiediamo al ministro Orlando ed allo
stesso capo del Dap". Lo ha dichiarato il segretario generale
della Fns Cisl, la Federazione Nazionale della Sicurezza della
Cisl, Pompeo Mannone, dopo la manifestazione di oggi a
Montecitorio, prefigurando nuove proteste se non arriveranno
risposte alle esigenze espresse dal personale. "Siamo noi che
richiediamo al ministro Orlando di affermare la linea di
investire nel sistema carceri con piu' organico, piu' istituti,
migliori condizioni di lavoro e piu' tutele del personale.
Rivendichiamo, infatti, una migliore organizzazione del lavoro,
piu' attenzione e responsabilita' da parte di chi dirige la
macchina amministrativa sia nel Dipartimento che nei
Provveditorati e negli Istituti". "Se non ci saranno passi in
avanti concreti - ha concluso Mannone - saremo costretti
nuovamente a scendere in piazza perche' quello di oggi e' stato
solo il primo assaggio di una stagione che si prefigura molto
conflittuale". (AGI)
Ing
191551 SET 17

NNNN

ADN0784 7 CRO 0 ADN CRO NAZ

     CARCERI: CISL, DA ORLANDO STESSO SENSO RESPONSABILITA' DEI SINDACATI =

     Roma, 19 set. (AdnKronos) - "I poliziotti penitenziari sono allo
stremo, vivono una condizione di lavoro pesantissima e necessitano di
risposte risolutive e non di annunci o manifestazioni di buona
volontà: il senso di responsabilità che chiede il capodipartimento
Consolo alle organizzazioni sindacali di settore lo richiediamo al
Ministro Orlando ed allo stesso capo del DAP ". Lo ha dichiarato il
segretario generale della Fns Cisl, la Federazione Nazionale della
Sicurezza della Cisl, Pompeo Mannone.

     "La manifestazione di oggi a Montecitorio, civile e pacifica, svoltasi
nel giorno della festa del Corpo- ha sottolineato Mannone- è stata
proprio un' autentica dimostrazione di serietà e responsabilità a
fronte dei gravi problemi e delle tensioni che si registrano nelle
carceri italiane ed alla richiesta del personale di protestare in modo
più eclatante. Siamo noi che richiediamo al Ministro Orlando di
affermare la linea di investire nel sistema carceri con più organico,
più istituti, migliori condizioni di lavoro e più tutele del
personale". (segue)

     (Sec/AdnKronos)

ISSN 2465 - 1222
19-SET-17 16:11

NNNN

Accesso Registrato

Conquiste del Lavoro

conquiste

 

Confederazione CISL

cisl

 

Servizi CISL

noi cisl