Stampa

Manifestazione Personale Polizia Penitenziaria della C.C. di Perugia.Sit – in di protesta il 19 giugno 2017. Sit – in di protesta il 19 giugno 2017

on . Postato in Notizie

Dott. Pietro BUFFA
Dir. Gen. del  Personale e delle Risorse
R  O  M  A

Egregio dr. Buffa,
lo scorso 12 giugno la nostra Segreteria Regionale dell’Umbria ci ha partecipato la proclamazione dello Stato di Agitazione del Personale di Polizia Penitenziaria di Perugia, indetto unitariamente dalla FNS CISL con le Sigle Sindacali OSAPP,  UIL PA, SINAPPE e  CGIL FP.
La gravissima situazione che i Lavoratori vivono in quell’Istituto è stata oggetto di più esami, con la Direzione Penitenziaria e con il Provveditore. Anche detti Uffici hanno assicurato di aver ampiamente informato il DAP e la S.V. della grave condizione esistente.


Fin dalla sua apertura il Carcere di Capanne ha registrato la mancata copertura della dotazione organica prevista dai Decreti succedutisi negli anni, carenze mai colmate.
I motivi della protesta, le difficoltà che vive il Personale e le richieste delle OO.SS. per cambiare questo stato di cose sono contenute nell’allegata lettera unitaria che inviamo per una Sua diretta conoscenza  e competenza. Solo la Direzione Generale del Personale e delle Risorse può infatti offrire una adeguata risposta ai lavoratori della Polizia Penitenziaria di Perugia.
Disponibili a qualsiasi confronto che si ritenga dover eventualmente promuovere, si chiede alla S.V. di intervenire con l’urgenza che la situazione richiede, rimanendo in attesa di un Suo riscontro.

Il Segretario Generale
Pompeo MANNONE

Dott. Pietro BUFFA

Dir. Gen. del Personale e delle Risorse

R O M A

 

e p. c. : Dott. Giuseppe MARTONE

Provveditore Reg.le A. P. Toscana-Umbria

F I R E N Z E

 

Dr.ssa Bernardina DI MARIO

Direttore Casa Circondariale - PERUGIA

 

Dr.ssa Pierina CONTE

Resp. Relazioni Sindacali DAP - ROMA

 

 

Oggetto: Manifestazione Personale Polizia Penitenziaria della C.C. di Perugia.

Sit – in di protesta il 19 giugno 2017.

 

Egregio dr. Buffa,

lo scorso 12 giugno la nostra Segreteria Regionale dell’Umbria ci ha partecipato la proclamazione dello Stato di Agitazione del Personale di Polizia Penitenziaria di Perugia, indetto unitariamente dalla FNS CISL con le Sigle Sindacali OSAPP, UIL PA, SINAPPE e CGIL FP.

 

La gravissima situazione che i Lavoratori vivono in quell’Istituto è stata oggetto di più esami, con la Direzione Penitenziaria e con il Provveditore. Anche detti Uffici hanno assicurato di aver ampiamente informato il DAP e la S.V. della grave condizione esistente.

 

Fin dalla sua apertura il Carcere di Capanne ha registrato la mancata copertura della dotazione organica prevista dai Decreti succedutisi negli anni, carenze mai colmate.

 

I motivi della protesta, le difficoltà che vive il Personale e le richieste delle OO.SS. per cambiare questo stato di cose sono contenute nell’allegata lettera unitaria che inviamo per una Sua diretta conoscenza e competenza. Solo la Direzione Generale del Personale e delle Risorse può infatti offrire una adeguata risposta ai lavoratori della Polizia Penitenziaria di Perugia.

 

Disponibili a qualsiasi confronto che si ritenga dover eventualmente promuovere, si chiede alla S.V. di intervenire con l’urgenza che la situazione richiede, rimanendo in attesa di un Suo riscontro.

Il Segretario Generale

Pompeo MANNONE

 

Accesso Registrato

Conquiste del Lavoro

conquiste

 

Confederazione CISL

cisl

 

Servizi CISL

noi cisl