Stampa

Carceri: Fns Cisl, gestione del governo assolutamente inadeguata

on . Postato in Stampa

Carceri: Fns Cisl, gestione del governo assolutamente inadeguata

pompeo romaunoAGI0574-R01 3 ECO 0  Carceri: Fns Cisl, gestione del governo assolutamente inadeguata   (AGI) - Roma, 11 mar. - ''La situazione delle carceri italiane e'  molto grave anche a causa di una gestione assolutamente inadeguata da  parte del Governo e dei massimi dirigenti del dipartimento''.  Lo ha  detto il Segretario della Fns Cisl, la Federazione Nazionale della  Sicurezza della Cisl, Pompeo Mannone. ''Quello che sta accadendo era  facilmente prevedibile vista la situazione davvero incresciosa in cui  versano i nostri istituti penitenziari. Ormai sanno tutti che le  nostre carceri hanno almeno 10 mila detenuti in piu' rispetto alla  capienza consentita e ci sono 5 mila poliziotti in meno. Aver messo  in pericolo il personale e' una cosa gravissima, sono 40 i poliziotti  feriti cui va tutta la nostra solidarieta' e vicinanza. Si poteva  fare meglio e di piu', non e' pensabile che il sindacato venga  convocato a fatti gia' accaduti: c'era la necessita' di una  condivisione ampia di misure per cercare di tamponare una situazione  di per se' gia' pesante e drammatica. I provvedimenti  introdotti per  la sicurezza dei detenuti dovevano essere spiegati, fatti comprendere  e quindi gestiti in modo piu' intelligente. I sindacati sono stati  convocati solo ieri sera e noi ci siamo rifiutati di fare una  riunione che non sarebbe servita piu' perche' la situazione era gia'  scoppiata in maniera drammatica. Il coronavirus ha portato allo  scoperto la condizione delle carceri esplosiva che noi come sindacato  abbiamo piu' volte denunciato in questi anni, inascoltati, purtroppo,  dal Governo e dalle istituzioni''. (AGI)Com/Ila  11/03/2020 12:54 Si trasmette, in allegato, quanto in oggetto.
Cordiali saluti.

Accesso Registrato

Conquiste del Lavoro

conquiste

 

Confederazione CISL

cisl

 

Servizi CISL

noi cisl