Stampa

GOVERNO: FNS CISL, BENE CONTE SU CARCERI E GIUSTIZIA, PASSARE DA PAROLE A FATTI

on . Postato in Stampa

rassegnastampaGOVERNO: FNS CISL, BENE CONTE SU CARCERI E GIUSTIZIA, PASSARE DA PAROLE A FATTI =
Mannone, piena disponibilita' al dialogo costruttivo e al
confronto
Roma, 5 giu. - (AdnKronos) - "Per la Federazione nazionale della
sicurezza della Cisl quanto detto oggi dal presidente del Consiglio,
Giuseppe Conte, riguardo a sistema carcerario e giustizia, è
pienamente condivisibile. Purtroppo però sono discorsi sentiti ormai
da tempo che dalle parole, almeno fino ad oggi, non sono mai passati
ai fatti". Lo dichiara il segretario generale della Fns Cisl, la

Federazione nazionale della Sicurezza della Cisl, Pompeo Mannone.
"Da tempo, infatti, come Fns, abbiamo dato il nostro consenso alle
misure alternative al carcere anche perché è dimostrato che attuare
procedure di trattamento e di reinserimento dei detenuti nella società
diminuisce la recidiva e quindi aiuta il sistema sicurezza. Così come
-ricorda Mannone- siamo da sempre perfettamente d'accordo sulla
costruzione di nuovi istituti penitenziari per risolvere, o almeno
alleviare, il problema del sovraffollamento e quindi tutelare e
salvaguardare quanti vivono nelle nostre carceri e chi ci lavora. Ma
siamo consapevoli che tutto il comparto sicurezza necessita di sforzi
straordinari e di provvedimenti a tutto tondo, dalla riduzione dei
tempi dei processi, alla valorizzazione dei lavoratori che operano
negli istituti penitenziari.
Inoltre, sappiamo che il trattamento dei detenuti e la loro
rieducazione hanno bisogno di organici competenti, sottoposti a
formazione continua, di strutture penitenziarie moderne, altrimenti i
principi costituzionali non possono essere rispettati ed attuati.
Investimenti in tecnologie, formazione ed organici sono determinanti e
fondamentali per assicurare la sicurezza dei cittadini. Ecco perché
-conclude Mannone- auspichiamo che con quanto detto e più volte
ribadito dal presidente del Consiglio, Conte, si riesca a trovare
finalmente la quadra. Noi come Fns siamo pronti a dare la piena
disponibilità al dialogo costruttivo ed al confronto".
(Sin/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
05-GIU-18 19:45
NNNN
***********************************

Governo: Fns Cisl, ok Conte su carceri ma ora da parole a fatti =
(AGI) - Roma, 5 giu. - La Federazione nazionale della sicurezza
della Cisl ritiene quanto detto dal Presidente del Consiglio,
Giuseppe Conte, riguardo a sistema carcerario e giustizia
"pienamente condivisibile" ma si tratta di "discorsi sentiti
ormai da tempo che dalle parole, almeno fino ad oggi, non sono
mai passati ai fatti". Lo dichiara il segretario generale
Pompeo Mannone.
"Da tempo, come Fns, abbiamo dato il nostro consenso alle
misure alternative al carcere - continua Mannone - anche
perche' e' dimostrato che attuare procedure di trattamento e di
reinserimento dei detenuti nella societa' diminuisce la
recidiva e quindi aiuta il sistema sicurezza. Cosi' come siamo
da sempre perfettamente d'accordo sulla costruzione di nuovi
istituti penitenziari per risolvere, o almeno alleviare, il
problema del sovraffollamento e quindi tutelare e salvaguardare
quanti vivono nelle nostre carceri e chi ci lavora. Ma siamo
consapevoli che tutto il comparto sicurezza necessita di sforzi
straordinari e di provvedimenti a tutto tondo, dalla riduzione
dei tempi dei processi, alla valorizzazione dei lavoratori che
operano negli istituti penitenziari. Inoltre, sappiamo che il
trattamento dei detenuti e la loro rieducazione hanno bisogno
di organici competenti, sottoposti a formazione continua, di
strutture penitenziarie moderne, altrimenti i principi
costituzionali non possono essere rispettati ed attuati".
"Investimenti in tecnologie, formazione ed organici sono
determinanti e fondamentali per assicurare la sicurezza dei
cittadini". "Ecco perche' - conclude Mannone - auspichiamo che
con quanto detto e piu' volte ribadito dal presidente del
Consiglio si riesca a trovare finalmente la quadra. Noi come
Fns siamo pronti a dare la piena disponibilita' al dialogo
costruttivo ed al confronto". (AGI)
Ing
051702 GIU 18
NNNN
***********************************

Governo: Fns Cisl, bene Conte ma attendiamo i fatti
(ANSA) - ROMA, 5 GIU - Per la Federazione nazionale della
sicurezza della Cisl "quanto detto dal Presidente del Consiglio,
Giuseppe Conte, riguardo a sistema carcerario e giustizia, e'
pienamente condivisibile", ma "sono discorsi sentiti ormai da
tempo che dalle parole, almeno fino ad oggi, non sono mai
passati ai fatti". Lo dichiara il segretario generale della Fns
Cisl, Pompeo Mannone. "Da tempo abbiamo dato il nostro consenso
alle misure alternative al carcere - aggiunge- anche perche' e'
dimostrato che attuare procedure di trattamento e di
reinserimento dei detenuti nella societa' diminuisce la recidiva
e quindi aiuta il sistema sicurezza. Cosi' come siamo da sempre
d'accordo sulla costruzione di nuovi istituti penitenziari per
risolvere, o almeno alleviare, il problema del sovraffollamento
e tutelare quanti vivono nelle nostre carceri e chi ci lavora.
Ma siamo consapevoli che tutto il comparto sicurezza necessita
di sforzi straordinari e provvedimenti a tutto tondo, dalla
riduzione dei tempi dei processi, alla valorizzazione dei
lavoratori che operano negli istituti penitenziari. Inoltre,
sappiamo che il trattamento dei detenuti e la loro rieducazione
hanno bisogno di organici competenti, sottoposti a formazione
continua, di strutture penitenziarie moderne, altrimenti i
principi costituzionali non possono essere rispettati ed
attuati". Servono "investimenti in tecnologie, formazione ed
organici sono determinanti e fondamentali per assicurare la
sicurezza dei cittadini".(ANSA).
COM-BOS
05-GIU-18 20:26 NNNN
**********************************

Accesso Registrato

Conquiste del Lavoro

conquiste

 

Confederazione CISL

cisl

 

Servizi CISL

noi cisl