Stampa

Decreto sicurezza e immigrazione

on . Postato in Notizie

logo 2013Cari Amici,
di seguito gli articoli di interesse dei nostri settori contenuti nella legge inerente
Sicurezza e Immigrazione pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale.
(Potenziamento di apparati tecnico-logistici del Ministero dell’interno)
Al fine di corrispondere alle contingenti e straordinarie esigenze connesse


all’espletamento dei compiti istituzionali della Polizia di Stato e del Corpo Nazionale dei
Vigili del Fuoco, per l’acquisto e il potenziamento dei sistemi informativi per il contrasto
del terrorismo internazionale, ivi compreso il rafforzamento dei nuclei “Nucleare-
Batteriologico-Chimico-Radiologico” (NBCR) del suddetto Corpo, nonché per il
finanziamento di interventi diversi di manutenzione straordinaria e adattamento di
strutture ed impianti, è autorizzata in favore del Ministero dell’Interno la spesa
complessiva di euro 15.000.000. per l’anno 2018 e di euro 49.150.000 per ciascuno
degli anni dal 2019 al 2025, da destinare:
a) quanto a euro 10.500.000 per l’anno 2018 e ad euro 36.650.000 per ciascuno degli
anni dal 2019 al 2025, alla Polizia di Stato;
b) quanto a euro 4.500.000 per l’anno 2018 e ad euro 12.500.000 per ciascuno degli
anni dal 2019 al 2025, al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.
(Norme in materia di pagamento dei compensi per lavoro straordinario delle
Forze di polizia)
Al fine di garantire le esigenze di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, a
decorrere dall’esercizio finanziario 2018, per il pagamento dei compensi per prestazioni
di lavoro straordinario svolte dagli appartenenti alle Forze di polizia, di cui all’articolo 16
della legge 1°aprile 1981, n. 121, è autorizzata, a valere sulle disponibilità degli
stanziamenti di bilancio, la spesa per un ulteriore importo di euro 38.091.560 in deroga
al limite di cui all’articolo 23, comma 2, del decreto legislativo 25 maggio 2017, n. 75.
(Incremento richiami personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del
Fuoco)
Per le finalità di cui all’articolo 9, commi 1 e 2, del decreto legislativo 8 marzo 2006, n.
139,gli stanziamenti di spesa per la retribuzione del personale volontario del Corpo
nazionale dei vigili del fuoco, iscritti nello stato di previsione del Ministero dell’interno,
nell’ambito della missione “Soccorso civile”, sono incrementati di 5,9 milioni di euro per
l’anno 2019 e di 5 milioni di euro a decorrere dall’anno 2020.
L’impiego del personale volontario, ai sensi dell’articolo 9 del decreto legislativo 8
marzo 2006, n. 139, è disposto nel limite dell’autorizzazione annuale di spesa, pari a
euro 20.952.678 per l’anno 2019 e a euro 20.052.678 a decorrere dall’anno 2020.
Per l’attuazione del presente articolo è autorizzata la spesa di euro 5,9 milioni per
l’anno 2019 e di euro 5 milioni a decorrere dall’anno 2020.
(Ulteriori disposizioni in materia di riordino dei ruoli e delle carriere del
personale delle Forze di polizia e delle Forze armate)
Al fine di adottare provvedimenti normativi in materia di riordino dei ruoli e delle carriere
del personale delle Forze di polizia e delle Forze armate, ivi comprese le Capitanerie di
porto, volti a correggere ed integrare il decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 94, e il
decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95, è istituito un apposito fondo nello stato di
previsione del Ministero dell’economia e delle finanze, nel quale confluiscono le risorse
di cui all’autorizzazione di spesa di cui all’articolo 3, comma 155, secondo periodo,
della legge 24 dicembre 2003, n. 350, e successive modificazioni, con riferimento alle
risorse già affluite ai sensi dell’articolo 7, comma 2, lettera a), del decreto-legge 16
ottobre 2017, n. 148, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 dicembre 2017, n.
172, e non utilizzate ai sensi dell’articolo 8, comma 6, della legge 7 agosto 2015, n.
124, alle quali si aggiunge una quota pari a euro 5.000.000, a decorrere dall’anno
2018, dei risparmi di spesa di parte corrente di natura permanente, di cui all’articolo 4,
comma 1, lettere c) e d), della legge 31 dicembre 2012, n. 244, e successive
modificazioni.
( Strutture Penitenziarie)
Finanziamenti straordinari pari :
6,635 milioni per il 2018
15,0 milioni per il 2019
25 milioni per ogni anno dal 2020 al 2025
Per il 2018, 2 milioni di euro sono destinati agli adeguamenti manutentivi delle strutture
penitenziarie e 4,635 milioni per il vestiario della Polizia Penitenziaria.
Cordiali saluti.
Roma, 4 dicembre 2018
Il Segretario Generale
Pompeo Mannone

Accesso Registrato

Conquiste del Lavoro

conquiste

 

Confederazione CISL

cisl

 

Servizi CISL

noi cisl