Stampa

CONCORSO PUBBLICO N. 10 POSTI PER VICEDIRETTORE CNVVF

on . Postato in VV.F.

Il Dipartimento VVF ha comunicato che nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - IV Serie Speciale Concorsi ed Esami - del 26 agosto 2014 sarà pubblicato il bando di concorso specificato in oggetto.
Tale pubblicazione sarà effettuata anche sul sito internet del Dipartimento dei Vigili del Fuoco http://www.vigilfuoco.it.

Stampa

INCONTRO CON IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO SUL PROCESSO DI RIORDINO DEL CNVVF

on . Postato in VV.F.

Nella giornata del 10 aprile u.s. si è tenuta alla presenza del Sig. Sottosegretario di Stato On.le Giampiero BOCCI una riunione che chiude di fatto l'iter di analisi del processo di riordino del CNVVF.
Riteniamo doveroso ringraziare e riconoscere al Sig. Sottosegretario di avere dato piena disponibilità ad un processo di concertazione con le OO.SS. differentemente da quanto avvenuto in altri comparti importanti dell'organizzazione dello Stato.
La F.N.S. CISL ha ribadito più volte nel corso degli incontri la condivisione delle idee alla base del progetto, in particolare per quanto attiene il decentramento di alcune funzioni, il futuro ruolo delle Direzioni Regionali e la necessità di procedere ad una riorganizzazione degli uffici centrali, purché tale processo riguardi e contempli l'intero assetto dipartimentale e non solo la componente VV.F.
In tale senso l'Amministrazione si è detta disponibile dovendo comunque garantire le prerogative sindacali proprie della carriera prefettizia.
Per quanto attiene i dirigenti questa O.S. ha voluto puntualizzare la necessità di dare risposta alle esigenze dei colleghi che dovranno assumere i nuovi ruoli sul territorio e ai quali dovrà essere garantita la medesima agibilità all'alloggio di servizio già appannaggio dei Direttori Regionali e dei Comandanti Provinciali, al fine di non consentire ingiustificati trattamenti differenziali, estremamente onerosi a parità di qualifica anzianità e sede di lavoro.
In tale senso la FNS CISL auspica che nelle future assegnazioni per la definizione degli incarichi l'Amministrazione, nei limiti imposti dalla necessità di dare copertura a tutte le sedi dirigenziali, tenga conto della residenza e del carico familiare del dirigente, facilitando dove e come possibile il riavvicinamento alle proprie famiglie del personale.
Tale scelta oltre a incontrare le necessità del personale dirigente, si ritiene essere nell'interesse anche dell'Amministrazione in quanto consentirebbe di attenuare il fenomeno del pendolarismo che da qualche tempo caratterizza la vita di gran parte del personale dirigente con una ricaduta negativa anche nel servizio.
"In secundis" indirizzando le scelte in tale senso si potrebbe più proficuamente disporre degli alloggi di servizio da destinare al personale che risulti operare fuori dalla sede di residenza.
Come anche riportato nel verbale conclusivo e già concordato con il responsabile politico del Dipartimento, dal prossimo maggio inizierà il conseguente processo contrattuale mediante il quale analizzare compiutamente tutte le proposte contenute nel documento proposto dall'Amministrazione che al momento deve essere inteso come mero documento di indirizzo sino alla definizione dei decreti attuativi che è intendimento di questa O.S. analizzare in tutte le loro conseguenze sul servizio.
A conclusione della riunione il Sig. Sottosegretario ha comunicato l'intendimento dell'Amministrazione di procedere nel prossimo mese di giugno alla formulazione dei nuovi incarichi per la dirigenza, in linea con le richieste di questa O.S. che ritiene assolutamente importante dare tempo alle famiglie di organizzare la propria vita in funzione delle sedi di assegnazione del proprio congiunto.
Roma, 11 Aprile 2014
Il Presidente la Consulta
Dirigenti e Direttivi VV.F. FNS CISL

Stampa

RIORDINO DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA RIUNIONE DEL 12 FEBBRAIO 2014

on . Postato in Amm. Penitenziaria

RIORDINO DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

RIUNIONE DEL 12 FEBBRAIO 2014

Si è tenuta oggi una riunione presso il Ministero della Giustizia, dove le OO.SS. del Personale dei vari Dipartimenti e dei diversi Comparti Contrattuali erano convocati per dibattere sullo Schema di DPCM di Riordino del Ministero.

La FNS CISL per i Lavoratori del Corpo di Polizia Penitenziaria e della Dirigenza Penitenziaria, ha espresso il dissenso di questa Federazione riguardo all’ipotesi proposta.

Abbiamo evidenziato come da anni sia stato dichiarato lo Stato di Emergenza Penitenziaria, reiterato ogni volta dai Ministri alternatisi alla guida del Ministero di via Arenula, tale da rendere incomprensibile una proposta di ulteriore riduzione dei posti di funzione della Dirigenza Generale e della Dirigenza in genere.

In Italia abbiamo ancora Sedi ,anche di rango di Dirigenza Generale,cui viene assegnata la Reggenza contestuale a chi già ricopre ulteriori analoghi incarichi. Così come avviene negli Istituti Penitenziari e negli Uffici per l’Esecuzione Penale Esterna, con Personale che assolve a più incarichi contemporaneamente.

Così come risulta incomprensibile che un Dipartimento come quello dell’Amministrazione Penitenziaria possa ipotizzare riduzioni di Direzioni Generali per la gestione di un settore del Ministero della Giustizia così complesso e con le gravi difficoltà gestionali dovute a sovraffollamento di detenuti, ad insufficienti dotazioni di Personale ed esiguità degli stanziamenti economici di bilancio.

Per quanto detto la FNS CISL ha chiesto di ritirare la proposta presentata oggi e di discutere di un diverso tipo d’interventi da introdurre per ottimizzare i costi di gestione del DAP e del DGM.

Cordiali saluti.

Stampa

Esiti incontro Dirigenti Penitenziari relativamente alla bozza di revisione delle carriere del personale Comparto Sicurezza e Difesa

on . Postato in Amm. Penitenziaria

COMUNICATO

Nella giornata di ieri si è svolta presso il Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria l'audizione del personale appartenente alla Dirigenza Penitenziaria relativamente alla revisione delle carriere del personale del Comparto Sicurezza e Difesa.

Erano presenti per la parte pubblica il Vice capo DAP

Accesso Registrato

Conquiste del Lavoro

conquiste

 

Confederazione CISL

cisl

 

Servizi CISL

noi cisl